Istanze disponibili all’interno dello sportello

Pagamento di diritti, oneri ed imposta di bollo

Moduli compilabili e allegati richiesti per le istanze

Interventi disponibili all'interno dello sportello

Enoturismo

Descrizione dell'attività
Cos'è: 

Enoturismo

Per enoturismo si intendono tutte le attività di conoscenza del vino espletate nel luogo di produzione, le visite nei luoghi di coltura, di produzione o di esposizione degli strumenti utili alla coltivazione della vite, la degustazione e la commercializzazione delle produzioni vinicole aziendali, anche in abbinamento ad alimenti, le iniziative a carattere didattico e ricreativo nell'ambito delle cantine.

Sono considerate attività enoturistiche tutte le attività formative ed informative rivolte alle produzioni vitivinicole del territorio e la conoscenza del vino, con particolare riguardo alle indicazioni geografiche (DOP, IGP) nel cui areale si svolge l'attività quali, ad esempio:

  • le visite guidate ai vigneti di pertinenza dell'azienda, alle cantine, le visite nei luoghi di esposizione degli strumenti utili alla coltivazione della vite, della storia e della pratica dell'attività vitivinicola ed enologica in genere
  • le iniziative di carattere didattico, culturale e ricreativo svolte nell'ambito delle cantine e dei vigneti, ivi compresa la vendemmia didattica
  • le attività di degustazione e commercializzazione delle produzioni vitivinicole aziendali, anche in abbinamento ad alimenti, da intendersi quali prodotti agro-alimentari freddi preparati dall'azienda stessa, anche manipolati o trasformati, pronti per il consumo e aventi i requisiti e gli standard di cui al Decreto Ministeriale 12/03/2019.

Dall'attività di degustazione sono in ogni caso escluse le attività che prefigurano un servizio di ristorazione.

L'attività enoturistica è considerata attività agricola connessa ai sensi dell'articolo 2135, comma 3 del Regio Decreto 16/03/1942, n. 262 "Codice Civile", se svolta dall'imprenditore agricolo, singolo o associato.

Requisiti per l'esercizio dell'attività: 

Per svolgere l’attività è necessario presentare SCIA al SUAP come previsto dall'articolo 2 del Decreto Ministeriale 12/03/2019.

Alle aziende agricole che svolgono attività di degustazione, di fattoria didattica o di agriturismo e multifunzionalità se intraprendono anche l'attività enoturistica, continueranno ad applicarsi altresì le disposizioni regionali nelle relative materie.




Apertura, trasferimento o ampliamento dell'attività

Documentazione da presentare per l'inizio dell'attività, o per la modifica di sede, locali, ciclo produttivo, aspetti merceologici, ecc.

Cessazione dell'attività

Documentazione da presentare per la cessazione dell'attività.

Informazioni sull'istanza
Dove si presenta: 
Allo sportello telematico

Chi è on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 1 visitatore collegati.

Comune di Cinisello Balsamo

Via XXV Aprile 4 - 20092 Cinisello Balsamo (MI)
Centralino: 02660231 - Fax: 0266011464

PEC: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

 

Copyright © Comune di Cinisello Balsamo - Tutti i diritti riservati
Lo Sportello telematico unificato  |  Diritti e Privacy  |  Credits