Noleggio con conducente (autonoleggio o natanti) e taxi: volturare un'autorizzazione o una licenza

L'autorizzazione per l'esercizio del servizio di noleggio con conducente o la licenza per l'esercizio del servizio di taxi possono essere trasferite a un’altra persona che:

  • deve essere designata dal titolare
  • deve essere iscritta all'Albo conducenti
  • deve possedere i requisiti prescritti.

Il trasferimento può avvenire quando il titolare (Legge 15/01/1992, n. 21, art. 9):

  • possiede la licenza o l'autorizzazione da cinque anni
  • ha raggiunto il sessantesimo anno di età
  • è divenuto permanentemente inabile o inidoneo al servizio per malattia, infortunio o per ritiro definitivo della patente di guida. 

Se il titolare muore, l'autorizzazione può essere trasferita:

  • a uno degli eredi appartenenti al nucleo familiare del titolare che possiede i requisiti prescritti
  • ad altre persone designate dagli eredi appartenenti al nucleo familiare del titolare, iscritte all'Albo conducenti e che possiedono i requisiti prescritti. Questa procedura deve però avvenire entro il termine massimo di due anni e dietro autorizzazione del sindaco.

Quando un titolare trasferisce la licenza o l’autorizzazione non può:

  • ottenerne altre per concorso pubblico
  • trasferirne altre se non dopo cinque anni dal trasferimento della prima.

Chi vuole volturare un'autorizzazione o una licenza deve presentare domanda di autorizzazione (Legge 15/01/1992, n. 21).

Servizi

Per presentare la pratica accedi al servizio che ti interessa

Ultimo aggiornamento: 28/11/2022 08:22.20